Da domani sarò qui.

“Tre giorni di riunione dal 17 aprile a Piombino

Sofri, Civati e Scalfarotto: nasce la rete dei giovani dem

MILANO – (fr. bas.) La data dell’ attacco è stabilita: dal 17 al 19 aprile. Il luogo: Piombino, «città popolare». I giovani del Pd scendono in guerra (anche se loro non la raccontano così) con una tre giorni che fa lo sberleffo alla famosa Gargonza. Si danno appuntamento in una cinquantina per esaminare le «Vie d’ uscita. Il Pd fuori dalla crisi». Le menti sono Ivan Scalfarotto, Luca Sofri, Giuseppe Civati, Paola Concia, Sandro Gozi. Parteciperanno Matteo Renzi, Debora Serracchiani, ma anche Federica Mogherini e Maurizio Martina. Invitata pure Pina Picierno ma non Marianna Madia. Obiettivo, spiega Scalfarotto, è «fare rete» coinvolgendo quei giovani (di sensibilità ed esperienze diverse) che nei mesi scorsi hanno espresso «posizioni critiche ma costruttive e originali sul futuro del Pd». «C’ è il bisogno di pensare insieme – continua – e di sintetizzare una visione del Paese più coerente». Insomma, la vecchia classe dirigente è avvertita, i giovani vogliono contare di più e cominciano a prepararsi al congresso. «Vogliamo superare il recinto generazionale – spiega Civati – per esprimere una riflessione politica utile al Pd».

Basso Francesca”

dal Corriere della Sera

Annunci