Ore 16.

Arriviamo a Riotorto (sembra il nome di un villaggio messicano?) dopo 3 ore e mezzo di decappottabile, siamo Paolo, Francesco ed io. Velocemente ci assegnano le stanze e io, come mio solito, finisco con l’iPhone attaccato al mac per ricaricarsi mentre recupero una decina di telefonate perse nell’ultima ora di viaggio (la batteria dell’iphone è una barzelletta).

Saluti, presentazioni, baci e abbracci. Clima amichevole, piacevole, vero, umano.

Vedremo cosa ci riserverà la prima plenaria….

Annunci