Comunicazione del Responsabile Organizzazione e Comunicazione del Circolo PD Talenti di Roma.

Organizzazione della “comunicazione”


Le iniziative sul territorio devono, al momento, poter assolvere principalmente alle seguenti necessità:

  • rompere l’omertà dei media su argomenti scottanti per la maggioranza;
  • divulgare notizie utili al cittadino;
  • pubblicizzare il partito o i suoi candidati;

Perché ciò sia possibile occorrono risorse umane e logistiche ambedue al momento carenti e di conseguenza è necessario seguire un criterio organizzativo mirato ad ottimizzare il poco tempo che ogni uno di noi ha a disposizione e le scarse risorse.

Per poter ottenere dal nostro sforzo il risultato migliore occorre unire la presenza sul territorio ad un’immagine di efficienza ed operosità. E’ per questo che ritengo utile seguire, se sarà possibile, i seguenti criteri:

  • la postazione, sempre che in possesso dell’occupazione di suolo pubblico, dovrebbe contemplare almeno un tavolino e sempre una o più bandiere e non solo per ostentare il nostro simbolo ma per rendere visibile anche a chi non è limitrofo all’iniziativa la nostra presenza;
  • il numero di partecipanti non dovrebbe scendere sotto le 5 unità, dal momento che con la presenza della postazione fissa si dovrebbero contemplare iniziative di raccolta firme per petizioni o iscrizione al partito;

·      l’organizzazione dovrebbe prevedere gruppi autonomi, possibilmente formati da persone eterogenee (non solo ragazzi o solo adulti) per comunicare un’immagine di partecipazione comune e non di gruppo o generazionale, a meno che questo non sia richiesto da esigenze mirate (es. volantinaggi presso scuole);


Compiti


Responsabile organizzazione/comunicazione


  • riceve dal Circolo, dagli eletti, dai Gruppi di Lavoro ed anche e spero soprattutto dal singolo iscritto proposte, vagliate dalla Coordinatrice, su argomenti utili per iniziative di comunicazione;
  • si attiva per la realizzazione grafica del volantino/manifesto;
  • predispone il materiale necessario per le azioni divulgative e le eventuali altre iniziative sul territorio;
  • relaziona al Circolo (Coordinatrice) sulle  attività svolte e sulle eventuali necessità logistiche;


Responsabile gruppo

 

  • è il punto di riferimento dei partecipanti al gruppo;
  • è il responsabile della gestione del gruppo;
  • organizza il ritiro e la riconsegna del materiale presso il Circolo (sarà in possesso delle chiavi);


Partecipanti


A loro è solo chiesto cuore, gambe e voglia di esserci.

Siamo partiti democratici, dove andremo a finire?

Annunci