Dolce tipico della famiglia Bellincampi (De Andreis, per l’esattezza), al sottoscritto l’ha sempre preparato mia nonna (una De Andreis appunto) per il mio compleanno.
In breve si tratta di una torta al cioccolato, molto casalinga, bella cioccolatosa e da mangiare assolutamente con tanta buona panna!

Quest’anno, dopo 26 anni, ho pensato di imparare a prepararlo. Tanto per esser chiaro: la nonna se la passa benissimo. Sono io che son curioso!!

Ecco la ricetta, copiata dal ricettario ufficiale di mio zio Giancarlo. Noto filologo della tradizione culinaria di casa Bellincampi.

“Mescolate in una terrina: 200 grammi di farina 00 150 grammi di zucchero 100 grammi di cacao amaro e un lievito Bertolini; unite 250 ml. di latte 70 grammi di burro fuso tiepido un pizzico di cannella in polvere e la buccia di un’arancia grattugiata; l’impasto deve essere morbido.
Imburrate infarinate una teglia e versateci l’impasto; cuocete per circa 35 minuti in forno a 200 gradi; l’interno deve restare molto umido! Servire freddo con panna montata.”

Mi sto dirigendo a casa della nonna.
Stay tuned!

Update: la torta, dopo 45 minuti di cottura nello sgangherato forno di nonna, è uscita forse un po’ crudarella ma pronta e con un profumo di cioccolata pazzesco.

Annunci