Per questo capodanno ci siam scelti 4 vini, ma alla fine ne abbiamo bevuti solo 3.

Gli antipasti sono iniziati con un ex Cartizze, ora chiamato Valdobbiadene Prosecco Superiore – Millesimato – De Vina Marsura. Mi è piaciuto molto, anche se si commentava a tavola che quando si chiamava Cartizze, vuoi per la suggestione, era diverso. Forse più buono.

 

La lasagna bolognese DOC accompagnata da un Lagrein Vallagarina 2007 – Spagnolli. L’abbiamo aperto alle 10 di mattina, lasciato ossigenare tutto il giorno.

Lagrein Vallagarina 2007 - Spagnolli

 

L’agnello in fricassea e la misticanza romana ripassata con un Trentino Marzemino 2007 – Spagnolli. Anche lui ha avuto il necessario tempo di decantazione e ossigenazione.

Trentino Marzemino 2007 - Spagnolli

Il quarto, che ho rimesso in cantina, era un Recioto della Valpolicella 2003 – Domìni Veneti. Già assaggiato qualche giorno fa con un paté de foie gras. Per quanto dicano sia troppo in là con gli anni, la bottiglia che ho aperto era buonissima.

Recioto della Valpolicella 2003 - Domìni Veneti

Annunci