Archivi per la categoria: Appuntamenti

Officine Democratiche presenta:
I Giovani Democratici di Talenti in festa!!!!!
Tutte le sere birra, cucina, libri, giochi, musica

VENERDÌ 3 LUGLIO ore 18:30
PERIFERIA AL CENTRO:Analisi e proposte per un risveglio democratico di Roma
con
F.PIERONI Coordinatore PD IV Municipio
M.PALUMBO COnsigliere Provinciale
W.TOCCI deputato del PD

SABATO 4 LUGLIO ore 18:30
RITORNO AL FUTURO: Dove sta andando l’Italia? Cambiare è necessario
con
D.MONTEFORTE segreteria PD Lazio
D.SASSOLI Europarlamentare

DOMENICA 5 LUGLIO ore 19:00
Il Monopoli della crisi
cura
ass. cult. IL BIANCONIGLIO

Stasera prenderò un treno da roma per andare al Lingotto. Ne dirò con le parole di Oleg.

Cosa non troverete al Lingotto sabato 27

– nessuna canzone popolare ne mi fido di te …ad Ivano Fossati e Jovanotti è stato interdetto l’accesso nella provincia di Torino dalle 23 di venerdì 26
– nessun brano del Piccolo principe ne stralci di film caldi d’africa
– palchi rotanti e tavolette invisibili per discorsi memorabili
– nessun vecchio che fa il giovane ne giovani vecchi
– nessun congresso nel congresso in corridoio
– nessuna votazione per alzata di delega…al limite si alza il gomito…ma solo sabato sera e senza guidare
– nessun discorso che inizi con :” Vi porto il saluto del….improvvisamente assente per motivi istituzionali..”
– non troverete Red Tv nemmeno YouDem…al limite Giacomo Cariello ed il suo ammasso di cavi e valigie, mamma e cagnolino…

Non troverete nulla di tutto ciò…troverete un grande ed unico ospite che aspetta finalmente le indicazioni per la strada che deve percorrere…il Partito Democratico.

Venite…ne sarà valsa davvero la pena”

Il nostro manifesto:
“Siamo il Partito Democratico. Siamo un grande e moderno progetto di cambiamento e ricostruzione del centrosinistra italiano, della politica italiana, e dell’Italia. Siamo un partito che nasce e cresce intorno a idee e valori condivisi, e che ha come primo obiettivo l’estensione di questa condivisione. Non modificando queste idee e questi valori, non contaminandoli con compromessi e contraddizioni: ma declinandoli in un progetto collettivo di progresso e di visione del presente e del futuro. E costruendo un consenso su questa visione. Siamo il Partito Democratico, non siamo due partiti che si sono alleati. Non siamo la convivenza di obiettivi e interessi diversi, da far convivere e di cui fare commercio politico. Non vogliamo che questo progetto sia ostaggio di meccanismi e fallimenti i cui risultati hanno portato il centrosinistra italiano ai peggiori risultati degli ultimi vent’anni. Crediamo che contesti nuovi chiedano scelte nuove, crediamo nell’assunzione di responsabilità di chi viene sconfitto, e nell’assunzione di responsabilità di chi vuole superare le sconfitte. Noi vogliamo superarle, vogliamo cambiare l’Italia in meglio, e governarla. Siamo, siete, siamo assieme l’alternativa alla spartizione tra vecchie correnti del più ambizioso progetto politico nella storia dell’Italia repubblicana. Sappiamo di essere in tanti, finora troppo trascurati e impotenti. Non andremo al congresso di questo partito per scegliere se consegnarlo a un leader della Margherita o a un leader dei DS. Ci andremo per darlo al leader del Partito Democratico e alle persone del Partito Democratico. ”

Cari Democratici,
come ormai saprete sabato 27 giugno 2009, a Torino al Lingotto – Sala dei 500 dalle 9.30 alle 17, ci troviamo per parlare del nostro partito e del Congresso che ci attende.
Vorremmo che fosse un momento rivoluzionario per la politica italiana perché fondativo del nostro Partito.E vorremmo che questo Congresso nascesse con il contributo di tutti coloro che hanno a cuore la causa democratica.
Per questo motivo, vi chiediamo di farci pervenire, entro il 20 giugno, un vostro contributo (in formato word), dedicato al Congresso, innanzitutto,
– alle modalità e alle forme di partecipazione che vorreste fossero messe in campo,
– agli strumenti politici e organizzativi che vorreste fossero adottati,
– alle eventuali modifiche e integrazioni statutarie o regolamentari
che vi piacerebbe fossero introdotte, per estendere e qualificare al meglio le decisioni che nel corso del percorso congressuale saranno assunte. Un breve scritto, che raccoglieremo insieme agli altri che ci perverranno, che sarà presentato nel corso dell’assemblea e consegnato al segretario e ai
membri della direzione nazionale del Pd.
Il tema della nostra assemblea, pubblica e democratica, convocata “dal basso”, è proprio questo: «Quale Congresso, quale Partito».
Siamo certi che avete tante idee, proposte e suggestioni da condividere con noi e con i Democratici di tutto il Paese.

Vi aspettiamo, e vi sollecitiamo a darne la massima diffusione.

i Piombini democratici

PS. Per chi avesse bisogno di supporto logistico arrivando il giorno prima, vi preghiamo di scriverci che stiamo approntando diverse soluzioni: piombinidemocratici@gmail.com

“CREDO CHE QUELLO CHE STA AVVENENDO IN QUESTI GIORNI IN ITALIA SIA MOLTO, MOLTO PREOCCUPANTE
PER QUESTO TI SEGNALO DUE IMPORTANTI INIZIATIVE CHE SI SVOLGERANNO OGGI E DOMANI A ROMA
MALGRADO I TEMPI RISTRETTI DELL’INVIO DELLA MAIL SPERO TU POSSA PARTECIPARE
AD MAIORA…..

FEBBRAIO 1849 – FEBBRAIO 2009

160 ANNI FA LA REPUBBLICA ROMANA

DALLA REPUBBLICA ROMANA ALLA COSTITUZIONE ITALIANA
con l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, del Presidente della Provincia Nicola Zingaretti, del Presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo, in collaborazione con Decade Laica

MERCOLEDI’ 11 FEBBRAIO
ore 17,30
CAMPIDOGLIO
SALA DELLA PROTOMOTECA

introduce Paolo Masini Consigliere Comunale

intervengono:

Mauro Ferri            presidente emerito della Corte Costituzionale
Stefano Rodotà     docente di Diritto Civile all’Università di Roma “La Sapienza “,
Bruno Di Porto      docente di Storia Contemporanea all’Università di Pisa

coordina
Mattia Stella Giovani per la Costituzione

12 febbraio 2009
In piazza per la Costituzione

Interviene : Oscar Luigi Scalfaro, presidente emerito della Repubblica.

18.00, Piazza SS. Apostoli – Roma

Il Partito Democratico dopo gli attacchi del Presidente del Consiglio alla Carta costituzionale e di fronte al tentativo di aprire un conflitto istituzionale nei confronti del Presidente della Repubblica, ha deciso di promuovere una manifestazione in difesa della Costituzione e in solidarietà con il Capo dello Stato.
L’iniziativa si terrà in contemporanea a Piazza Cairoli a Milano.”

BRAVO PAOLO!!!

http://www.facebook.com/event.php?eid=49794608742#/event.php?eid=49794608742

Martedi durante la manifestazione indetta dal PD a piazza santi apostoli, Contaminazioni Democratiche ha organizzato una partecipazione specifica alla manifestazione, contro il ddl sicurezza.
Vogliamo che i giovani democratici si facciano sentire e manifestino il proprio dissenso su questo provvedimento assurdo, razzista e inutile.
L’idea è questa:

3 argomenti:
– la possibilità dei medici a denunciare i clandestini
– la tassa sul permesso di soggiorno
– le ronde della solidarietà

Per ogni tema organizzeremo delle scenette ironiche!

Partecipate NUMEROSI!!!

La libertà è una bella differenza

La libertà è una bella differenza